#sardiniaexploring Instagram Photos & Videos

sardiniaexploring - 493 posts

Top Posts

Advertisements

Advertisements

Advertisements

Advertisements

  • Mattinata ventosa oggi... ma non ha scoraggiato i Lions di Castelsardo! Insieme a loro e ad altri amici del MAP siamo stati a Niedda per la 3 visita straordinaria alla Fonte Nuragica. Rientrati a Perfugas abbiamo visitato il MAP, il POZZO PREDIO CANOPOLI e il RETABLO DI S.GIORGIO! 
Grazie per aver scelto Perfugas, il MAP, Sa Rundine!!
  • Mattinata ventosa oggi... ma non ha scoraggiato i Lions di Castelsardo! Insieme a loro e ad altri amici del MAP siamo stati a Niedda per la 3 visita straordinaria alla Fonte Nuragica. Rientrati a Perfugas abbiamo visitato il MAP, il POZZO PREDIO CANOPOLI e il RETABLO DI S.GIORGIO!
    Grazie per aver scelto Perfugas, il MAP, Sa Rundine!!
  • 31 2 5 May, 2019

Latest Instagram Posts

Advertisements

Advertisements

Advertisements

Advertisements

Advertisements

Advertisements

Advertisements

  • Capita molto spesso che con Bru si decida di cambiare percorso prestabilito. Così escursioni da 3h possono tramutarsi anche in escursioni da 6-8h. Se tutto va bene il sentiero risulta già segnalato da i cosiddetti ‘#omini’ (pietre disposte una sopra l’altra che fanno capire che si è sulla strada giusta) ed è abbastanza agevole. Altre volte è proprio lui a creare il percorso, tagliando qualche ramoscello qua e là e impilando le pietre per mostrare dove passare. È così l’altro giorno siamo riusciti ad arrivare alla grotta #Berrina, nascosta nei territori del #Supramonte di Cala Gonone. Era usata come rifugio da uno dei più temuti banditi sardi dell ‘800.
  • Capita molto spesso che con Bru si decida di cambiare percorso prestabilito. Così escursioni da 3h possono tramutarsi anche in escursioni da 6-8h. Se tutto va bene il sentiero risulta già segnalato da i cosiddetti ‘ #omini ’ (pietre disposte una sopra l’altra che fanno capire che si è sulla strada giusta) ed è abbastanza agevole. Altre volte è proprio lui a creare il percorso, tagliando qualche ramoscello qua e là e impilando le pietre per mostrare dove passare. È così l’altro giorno siamo riusciti ad arrivare alla grotta #Berrina , nascosta nei territori del #Supramonte di Cala Gonone. Era usata come rifugio da uno dei più temuti banditi sardi dell ‘800.
  • 81 3 29 May, 2019