#società Instagram Photos & Videos

società - 34.2k posts

Top Posts

  • Per ogni colpo preso ho un colpo dato
Ma è un conto che non ho saldato
È tanto che ho imparato la lezione
'Sta vita non è fatta di cose e di chi
È fatta di "quando" e di "come".
▪️Parlami, Mezzosangue

Alien Mind
  • Per ogni colpo preso ho un colpo dato
    Ma è un conto che non ho saldato
    È tanto che ho imparato la lezione
    'Sta vita non è fatta di cose e di chi
    È fatta di "quando" e di "come".
    ▪️Parlami, Mezzosangue

    Alien Mind
  • 1,281 12 16 April, 2019
  • Il cuore colmo di amore affronta mare e tempesta. Nessuna scelta corretta, nessuna errata, solo la voce che silenziosamente chiede di esser seguita.
Non scrutate con giudizio, oh voi occhi parlanti, non vedete che nessun controllo quest'uomo ha della sua zattera? Nel continuo naufragio tra una riva e l'altra procede la sua esistenza, alla fine tutte le abbandona ma senza mai dimenticare quelle dalle quali con amore è stato accolto.

Alien Mind
  • Il cuore colmo di amore affronta mare e tempesta. Nessuna scelta corretta, nessuna errata, solo la voce che silenziosamente chiede di esser seguita.
    Non scrutate con giudizio, oh voi occhi parlanti, non vedete che nessun controllo quest'uomo ha della sua zattera? Nel continuo naufragio tra una riva e l'altra procede la sua esistenza, alla fine tutte le abbandona ma senza mai dimenticare quelle dalle quali con amore è stato accolto.

    Alien Mind
  • 717 2 22 March, 2019
  • La sensualità affretta spesso la crescita dell’amore, così che la radice rimane debole e facile da strappare.
▪️Nietzsche

Alien Mind
  • La sensualità affretta spesso la crescita dell’amore, così che la radice rimane debole e facile da strappare.
    ▪️Nietzsche

    Alien Mind
  • 1,070 8 25 December, 2018
  • Case, chiusi in case, eppure aumenta l'insicurezza e si ruba l'identità.
▪️S.U.N.S.H.I.N.E, Rancore & DJ Myke

Alien Mind
  • Case, chiusi in case, eppure aumenta l'insicurezza e si ruba l'identità.
    ▪️S.U.N.S.H.I.N.E, Rancore & DJ Myke

    Alien Mind
  • 1,031 14 6 December, 2018
  • Digli che non cedi, non li preghi
E che hai le braccia per rialzarti sempre
Digli che ci vedi in mezzo ai ciechi
Perché avere gli occhi aperti serve
Digli che c'hai il cuore con le spine, e poi
Che un giorno l'orizzonte vedrà le tue spalle
Che ammetterai a te stesso, io non sono voi
Ah, io sono MezzoSangue.
▪️Io sono Mezzosangue, Mezzosangue

Alien Mind
  • Digli che non cedi, non li preghi
    E che hai le braccia per rialzarti sempre
    Digli che ci vedi in mezzo ai ciechi
    Perché avere gli occhi aperti serve
    Digli che c'hai il cuore con le spine, e poi
    Che un giorno l'orizzonte vedrà le tue spalle
    Che ammetterai a te stesso, io non sono voi
    Ah, io sono MezzoSangue.
    ▪️Io sono Mezzosangue, Mezzosangue

    Alien Mind
  • 1,040 11 24 March, 2019

Latest Instagram Posts

  • L'attentato di via dei Georgofili a Firenze del 1993 per mano di Cosa Nostra, oltre a causare la morte di cinque persone, provocò ingenti danni ad alcune opere degli Uffizi e del Corridoio Vasariano, molte delle quali furono parzialmente o totalmente distrutte. Qui vi mostro tre dei dipinti che vennero dichiarati ''perduti" per sempre. Nonostante ciò, una restauratrice -Daniela Lippi- riuscì, grazie alle nuove tecnologie, a riassemblare i frammenti rimanenti sulla tela, come se fossero tanti tasselli di un puzzle. Tali opere non sono state riportate alla loro totale integrità, ma le zone oscure assumono un alto valore simbolico; <<[...] Non stiamo restituendo un’opera nella sua completezza di visione estetica e valori artistici, ma ciò che resta di essa dopo gli effetti dell’attentato. È un documento, una testimonianza di quell’evento terribile per serbarne memoria>>( intervista di Tina Lepri a Daniela Lippi, da "Il Giornale dell'arte", maggio 2018 ). Questo caso ci fa capire come  la sapienza umana, al contrario della malvagità, sia in grado di compiere concretamente dei piccoli, ma allo stesso tempo, grandi miracoli. La ricostruzione di Notre Dame è tutt'altra cosa, però mi auguro che i restauratori siano altrettanto rispettosi!!! Ho visto un progetto raccapricciante, "fortunatamente" distopistico, nel quale al posto della guglia si staglia una mini Freedom tower.... che horreur!
#firenze#uffizi#ricordo#memoria#ricordo#memory#arte#art#paintings#pittura#1993#miracoli#restauro#ricostruzione#conservation#restoration#manfredi#vanhonthorst#distruzione#rinascita#artlover#arthistory#società#society#amore#amour#love#instaart
  • L'attentato di via dei Georgofili a Firenze del 1993 per mano di Cosa Nostra, oltre a causare la morte di cinque persone, provocò ingenti danni ad alcune opere degli Uffizi e del Corridoio Vasariano, molte delle quali furono parzialmente o totalmente distrutte. Qui vi mostro tre dei dipinti che vennero dichiarati ''perduti" per sempre. Nonostante ciò, una restauratrice -Daniela Lippi- riuscì, grazie alle nuove tecnologie, a riassemblare i frammenti rimanenti sulla tela, come se fossero tanti tasselli di un puzzle. Tali opere non sono state riportate alla loro totale integrità, ma le zone oscure assumono un alto valore simbolico; <<[...] Non stiamo restituendo un’opera nella sua completezza di visione estetica e valori artistici, ma ciò che resta di essa dopo gli effetti dell’attentato. È un documento, una testimonianza di quell’evento terribile per serbarne memoria>>( intervista di Tina Lepri a Daniela Lippi, da "Il Giornale dell'arte", maggio 2018 ). Questo caso ci fa capire come la sapienza umana, al contrario della malvagità, sia in grado di compiere concretamente dei piccoli, ma allo stesso tempo, grandi miracoli. La ricostruzione di Notre Dame è tutt'altra cosa, però mi auguro che i restauratori siano altrettanto rispettosi!!! Ho visto un progetto raccapricciante, "fortunatamente" distopistico, nel quale al posto della guglia si staglia una mini Freedom tower.... che horreur!
    #firenze #uffizi #ricordo #memoria #ricordo #memory #arte #art #paintings #pittura #1993 #miracoli #restauro #ricostruzione #conservation #restoration #manfredi #vanhonthorst #distruzione #rinascita #artlover #arthistory #società #society #amore #amour #love #instaart
  • 10 1 1 hour ago
  • Buongiorno a tutti cari lettori e Buona Pasqua. 
Siamo stati a trovare i nostri amici di Our Voice, in particolare il gruppo di Milano. Come? Non sapete cos è Our Voice? Niente paura, li abbiamo intervistati per voi. Potete trovare il video sul nostro sito www.vivereinformati.org
Cogliamo l'occasione per ringraziare Jacopo (direttore del gruppo di Milano) per l'estrema cortesia e disponibilità, così come tutti gli altri ragazzi per l'affetto e il calore dimostrato nei nostri confronti.
AIUTATECI A RENDERE VISIBILE IL NOME DI CHI OGNI GIORNO SI COMBATTE CONTRO LA MAFIA E ALTRE OSTILITÀ CHE DANNEGGIANO FORTEMENTE LA NOSTRA SOCIETÀ. PER ACCEDERE AL VIDEO POTETE:
1. Digitare sul motore di ricerca www.vivereinformati.org
2. Accedere dal link nella nostra storia
3. Cliccare sul link che trovate nel profilo
VI RICORDIAMO ANCHE DI FARCI SAPERE COSA NE PENSATE NEI COMMENTI...
  • Buongiorno a tutti cari lettori e Buona Pasqua.
    Siamo stati a trovare i nostri amici di Our Voice, in particolare il gruppo di Milano. Come? Non sapete cos è Our Voice? Niente paura, li abbiamo intervistati per voi. Potete trovare il video sul nostro sito www.vivereinformati.org
    Cogliamo l'occasione per ringraziare Jacopo (direttore del gruppo di Milano) per l'estrema cortesia e disponibilità, così come tutti gli altri ragazzi per l'affetto e il calore dimostrato nei nostri confronti.
    AIUTATECI A RENDERE VISIBILE IL NOME DI CHI OGNI GIORNO SI COMBATTE CONTRO LA MAFIA E ALTRE OSTILITÀ CHE DANNEGGIANO FORTEMENTE LA NOSTRA SOCIETÀ. PER ACCEDERE AL VIDEO POTETE:
    1. Digitare sul motore di ricerca www.vivereinformati.org
    2. Accedere dal link nella nostra storia
    3. Cliccare sul link che trovate nel profilo
    VI RICORDIAMO ANCHE DI FARCI SAPERE COSA NE PENSATE NEI COMMENTI...
  • 27 5 2 hours ago
  • 📌 Questo pomeriggio abbiamo presentato in piazza Verdi parte della squadra della coalizione. Della lista "con Anna per Piombino" fanno parte donne e uomini rappresentativi tutti della società civile, molti impegnati nell'associazionismo o provenienti dal mondo scolastico e culturale. 👥📚 L'obiettivo è uno soltanto: garantire a Piombino la tradizione di buon governo che negli anni abbiamo saputo interpretare. ☑️ Questi i candidati consiglieri. 👇
Maurizio Grassi, dirigente scolastico
Virna Agostini, dipendente Asl
Adolfo Carrari, insegnante
Odetta Barani, insegnante
Massimo Castellani, pensionato Mittal
Roberta Barsotti, disoccupata
Alberto Del Moro, impiegato logistica integrata
Cinzia Bartalini, insegnante 
Ugo Fidanzi, dipendente Rimateria
Diletta Basso, insegnante 
Stefano Fusi, libero professionista
Catia Biagini, consulente del lavoro
Enzo Gilardetti, pensionato
Francesca Cantini, lavoratore autonomo
Vittorio Livi, dipendente Sei
Lunella Donati, operatore turistico
Enzo Madau, dirigente sportivo
Antonella Giannarelli, impiegata
Alfredo Pineschi, impiegato Autorità Portuale 
Chiara Gorini, operatrice interculturale
Valter Ulivieri, pensionato
Chiara Martinozzi, archeologa
Roberta Pasquini, impiegata

#squadradellacoalizione #lista #centrosinistra #piombino #toscana #conannaperpiombino #società #cultura #scuola #associazionismo #buongoverno #scelgoanna #amministrative2019
  • 📌 Questo pomeriggio abbiamo presentato in piazza Verdi parte della squadra della coalizione. Della lista "con Anna per Piombino" fanno parte donne e uomini rappresentativi tutti della società civile, molti impegnati nell'associazionismo o provenienti dal mondo scolastico e culturale. 👥📚 L'obiettivo è uno soltanto: garantire a Piombino la tradizione di buon governo che negli anni abbiamo saputo interpretare. ☑️ Questi i candidati consiglieri. 👇
    Maurizio Grassi, dirigente scolastico
    Virna Agostini, dipendente Asl
    Adolfo Carrari, insegnante
    Odetta Barani, insegnante
    Massimo Castellani, pensionato Mittal
    Roberta Barsotti, disoccupata
    Alberto Del Moro, impiegato logistica integrata
    Cinzia Bartalini, insegnante
    Ugo Fidanzi, dipendente Rimateria
    Diletta Basso, insegnante
    Stefano Fusi, libero professionista
    Catia Biagini, consulente del lavoro
    Enzo Gilardetti, pensionato
    Francesca Cantini, lavoratore autonomo
    Vittorio Livi, dipendente Sei
    Lunella Donati, operatore turistico
    Enzo Madau, dirigente sportivo
    Antonella Giannarelli, impiegata
    Alfredo Pineschi, impiegato Autorità Portuale
    Chiara Gorini, operatrice interculturale
    Valter Ulivieri, pensionato
    Chiara Martinozzi, archeologa
    Roberta Pasquini, impiegata

    #squadradellacoalizione #lista #centrosinistra #piombino #toscana #conannaperpiombino #società #cultura #scuola #associazionismo #buongoverno #scelgoanna #amministrative2019
  • 11 1 4 hours ago
  • La risurrezione è il “ritorno dalla morte alla vita” e questo è il mio augurio in questa giornata di Festa. Non sto parlando degli aspetti religiosi di questa ricorrenza ma piuttosto di riprendere in mano le redini della propria vita e iniziare finalmente a occupare il proprio spazio e vivere la propria vita. Siamo vittime delle teorie di una vecchia pedagogia, psicologia, educazione. Letteralmente ipnotizzati da schemi di pensiero e abitudini che abbiamo creato in modo del tutto accidentale, e che governano la nostra esistenza. Crediamo di essere liberi ma in realtà non lo siamo. Dobbiamo avere il coraggio di confrontarci con ciò e smetterla di fuggire dalla realtà. Abbiamo il potere di cambiare le cose, ma dobbiamo prima rinascere. Disse bene Victor Hugo: “Morire non è nulla. Non vivere è spaventoso.” #BUONAPASQUA. #società #psicologia #pedagogia #educazione #leadership
  • La risurrezione è il “ritorno dalla morte alla vita” e questo è il mio augurio in questa giornata di Festa. Non sto parlando degli aspetti religiosi di questa ricorrenza ma piuttosto di riprendere in mano le redini della propria vita e iniziare finalmente a occupare il proprio spazio e vivere la propria vita. Siamo vittime delle teorie di una vecchia pedagogia, psicologia, educazione. Letteralmente ipnotizzati da schemi di pensiero e abitudini che abbiamo creato in modo del tutto accidentale, e che governano la nostra esistenza. Crediamo di essere liberi ma in realtà non lo siamo. Dobbiamo avere il coraggio di confrontarci con ciò e smetterla di fuggire dalla realtà. Abbiamo il potere di cambiare le cose, ma dobbiamo prima rinascere. Disse bene Victor Hugo: “Morire non è nulla. Non vivere è spaventoso.” #BUONAPASQUA . #società #psicologia #pedagogia #educazione #leadership
  • 13 2 6 hours ago
  • Economic data has sent the euro reeling versus the US dollar, and with GBP/USD looking at risk of further losses and USD/JPY stuck at resistance, there are signs of risk aversion across FX markets.
  • Economic data has sent the euro reeling versus the US dollar, and with GBP/USD looking at risk of further losses and USD/JPY stuck at resistance, there are signs of risk aversion across FX markets.
  • 22 3 14 hours ago
  • Come per l'intero processo risorgimentale, anche l'origine della #bandiera #italiana è da ricercarsi nella #Rivoluzione #francese: con la presa della #Bastiglia, i rivoluzionari scelsero il blu, il bianco e il rosso come loro colori-simbolo; quando poi attraverso le campagne di #Napoleone la Rivoluzione 'contagerà' l'#Europa intera, anche in Italia arriveranno questi tre colori. Al tempo il #popolo #italiano non teneva molto in considerazione la bandiera: essa era solo il simbolo della dinastia regnante in quel momento, al massimo aveva una funzione militare, ma non era emblema del sentimento patriottico del popolo, al contrario di quanto avveniva per i #Francesi, tant'è vero che non conosciamo bene le dinamiche precise che portarono alla sostituzione del blu col verde. Fu proprio in quegli anni che la bandiera assunse per gl'#Italiani quel significato che ha ancora oggi: dopo la #Restaurazione, infatti, chiunque venisse visto in giro con addosso coccarde o altri simboli tricolori era additato come un pericoloso rivoluzionario, così il bianco e il rosso divennero i simboli della rivoluzione intesa come sovranità per il popolo e libertà per la nazione. E il verde? Il verde era il colore dellla speranza, della fiducia in un'#Italia migliore. Inoltre era il colore delle uniformi della Guardia Civica milanese, ed essendo stato adottato dai miliziani italiani che combattevano al fianco di Napoleone, andò a rappresentare tutti coloro che hanno combattuto per la libertà dell'Italia. Inoltre per la #Massoneria il verde era il colore della natura, quindi simboleggiava tanto i diritti naturali dell'uomo quanto il verde e florido paesaggio naturale italiano (questa interpretazione è tuttavia osteggiata da chi sostiene che la Massoneria, in quanto #società #segreta, non avesse abbastanza influenza sulla società per ispirare i colori nazionali). L'azzurro era il colore distintivo della famiglia #Savoia: fu inserito nella bandiera del Regno d'Italia sul contorno dello stemma per evitare che la croce e il campo dello scudo si confondessero con il bianco e il rosso delle bande del vessillo; da allora è uno dei colori di riferimento e riconoscimento dell'Italia, ad esempio (..)
  • Come per l'intero processo risorgimentale, anche l'origine della #bandiera #italiana è da ricercarsi nella #Rivoluzione #francese : con la presa della #Bastiglia , i rivoluzionari scelsero il blu, il bianco e il rosso come loro colori-simbolo; quando poi attraverso le campagne di #Napoleone la Rivoluzione 'contagerà' l' #Europa intera, anche in Italia arriveranno questi tre colori. Al tempo il #popolo #italiano non teneva molto in considerazione la bandiera: essa era solo il simbolo della dinastia regnante in quel momento, al massimo aveva una funzione militare, ma non era emblema del sentimento patriottico del popolo, al contrario di quanto avveniva per i #Francesi , tant'è vero che non conosciamo bene le dinamiche precise che portarono alla sostituzione del blu col verde. Fu proprio in quegli anni che la bandiera assunse per gl' #Italiani quel significato che ha ancora oggi: dopo la #Restaurazione , infatti, chiunque venisse visto in giro con addosso coccarde o altri simboli tricolori era additato come un pericoloso rivoluzionario, così il bianco e il rosso divennero i simboli della rivoluzione intesa come sovranità per il popolo e libertà per la nazione. E il verde? Il verde era il colore dellla speranza, della fiducia in un' #Italia migliore. Inoltre era il colore delle uniformi della Guardia Civica milanese, ed essendo stato adottato dai miliziani italiani che combattevano al fianco di Napoleone, andò a rappresentare tutti coloro che hanno combattuto per la libertà dell'Italia. Inoltre per la #Massoneria il verde era il colore della natura, quindi simboleggiava tanto i diritti naturali dell'uomo quanto il verde e florido paesaggio naturale italiano (questa interpretazione è tuttavia osteggiata da chi sostiene che la Massoneria, in quanto #società #segreta , non avesse abbastanza influenza sulla società per ispirare i colori nazionali). L'azzurro era il colore distintivo della famiglia #Savoia : fu inserito nella bandiera del Regno d'Italia sul contorno dello stemma per evitare che la croce e il campo dello scudo si confondessero con il bianco e il rosso delle bande del vessillo; da allora è uno dei colori di riferimento e riconoscimento dell'Italia, ad esempio (..)
  • 10 0 20 hours ago
  • La #Pasqua è la principale festività cristiana e ruota attorno a ciò che la nostra civiltà, nei suoi deliri di onnipotenza, prova a rimuovere: il #dolore e la #morte.

A differenza del Natale, in cui il clima è festoso e tenero, Pasqua è una festa di durezze, penitenze, mortificazione della carne anche violenta: basta pensare ai battenti, ai flagellanti. 
È una festa che dovrebbe ricordarci il più grande e invalicabile #limite comune a tutto il genere umano, la morte, riunendo tutti gli uomini, indipendentemente dalle loro differenze, sotto un inevitabile e comune destino, con la promessa di una resurrezione dello spirito, possibile soltanto attraverso una comunione con Dio e con i suoi precetti.

Questa festa dovrebbe ricordarci, indipendentemente dal nostro credo religioso, che siamo tutti #fratelli in questo mondo. Le differenze che ci separano e dividono sono state create da noi stessi e dalle nostre culture e tradizioni, non dalla natura (o da Dio). Ciò che Auguro a tutti noi è di poter praticare questa #fratellanza tutti i giorni, anche “soltanto” con uno #sguardo, un #sorriso o un #abbraccio. 
Credo che questa sia la più alta forma di #Comunione cui l’essere umano possa aspirare. ---- Dott. Roberto Zuccaro
Psicologo
Via La Farina 3 – PA
366 288 1585

www.robertozuccaro.it
www.facebook.com/dott.roberto.zuccaro

#psicologo #psicoterapeuta #psicologia #psicoterapia #psicologopalermo #sintonia #empatia #vicinanza #cambiamento #società #changemymind #possibilità #futuro #future #pensieri #noracism #uguaglianza #noignorance #legami #religione
  • La #Pasqua è la principale festività cristiana e ruota attorno a ciò che la nostra civiltà, nei suoi deliri di onnipotenza, prova a rimuovere: il #dolore e la #morte .

    A differenza del Natale, in cui il clima è festoso e tenero, Pasqua è una festa di durezze, penitenze, mortificazione della carne anche violenta: basta pensare ai battenti, ai flagellanti.
    È una festa che dovrebbe ricordarci il più grande e invalicabile #limite comune a tutto il genere umano, la morte, riunendo tutti gli uomini, indipendentemente dalle loro differenze, sotto un inevitabile e comune destino, con la promessa di una resurrezione dello spirito, possibile soltanto attraverso una comunione con Dio e con i suoi precetti.

    Questa festa dovrebbe ricordarci, indipendentemente dal nostro credo religioso, che siamo tutti #fratelli in questo mondo. Le differenze che ci separano e dividono sono state create da noi stessi e dalle nostre culture e tradizioni, non dalla natura (o da Dio). Ciò che Auguro a tutti noi è di poter praticare questa #fratellanza tutti i giorni, anche “soltanto” con uno #sguardo , un #sorriso o un #abbraccio .
    Credo che questa sia la più alta forma di #Comunione cui l’essere umano possa aspirare. ---- Dott. Roberto Zuccaro
    Psicologo
    Via La Farina 3 – PA
    366 288 1585

    www.robertozuccaro.it
    www.facebook.com/dott.roberto.zuccaro

    #psicologo #psicoterapeuta #psicologia #psicoterapia #psicologopalermo #sintonia #empatia #vicinanza #cambiamento #società #changemymind #possibilità #futuro #future #pensieri #noracism #uguaglianza #noignorance #legami #religione
  • 23 2 23 hours ago
  • Tutti sbagliamo, siamo esseri umani. Qualcuno sbaglia un po' di più rispetto agli altri, commette errori, senza cattiveria. La gente sarà sempre pronta a farglielo notare e a fargliela pagare con qualsiasi mezzo. Alla gente non importa se facendo così ferirà le persone care a chi commette l'errore. Alla gente non importa se altre  persone soffriranno. La gente continuerà a parlare, a giudicare, a gioire nel vedere la sofferenza negli occhi di chi ha sbagliato. La gente continuerà a volere vendetta
~ L'Innominata
#sbaglio #errore #persone #gente #giudicare #giudizio #vendetta #società #innominata #frasi #pensieri
  • Tutti sbagliamo, siamo esseri umani. Qualcuno sbaglia un po' di più rispetto agli altri, commette errori, senza cattiveria. La gente sarà sempre pronta a farglielo notare e a fargliela pagare con qualsiasi mezzo. Alla gente non importa se facendo così ferirà le persone care a chi commette l'errore. Alla gente non importa se altre persone soffriranno. La gente continuerà a parlare, a giudicare, a gioire nel vedere la sofferenza negli occhi di chi ha sbagliato. La gente continuerà a volere vendetta
    ~ L'Innominata
    #sbaglio #errore #persone #gente #giudicare #giudizio #vendetta #società #innominata #frasi #pensieri
  • 3 0 23 hours ago
  • Riusciresti a torturare un personaggio virtuale?⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
In un recente esperimento, un team internazionale di scienziati ha analizzato la capacità di un essere umano di “fare del male” ad un personaggio virtuale. I risultati sono stati particolarmente interessanti e per certi versi inaspettati.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
La struttura dell’esperimento era molto semplice: i partecipanti venivano messi di fronte ad un avatar virtuale a cui dovevano porre delle domande. In caso di risposta errata, i partecipanti dovevano infliggere “shock elettrici” di intensità crescente all’avatar, il quale reagiva con smorfie di dolore, urla e convulsioni proprio come un essere umano.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Virtuale o reale?⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
La recente ripetizione dell’esperimento con un avatar al posto di una persona vera ha permesso, in primo luogo, di liberarsi dai dilemmi etici connessi ad esso (i partecipanti sapevano di non infliggere dolore vero). In secondo luogo, ha fornito informazioni sul nostro modo di rapportarci alle figure virtuali. ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Oltre l’85% del campione esaminato ha completato l’esperimento arrivando a infliggere scosse oltre i 450v – potenzialmente letali. Tuttavia è interessante notare che, pur sapendo che l’avatar non poteva provare dolore vero, i partecipanti hanno mostrato un forte stress, che cresceva di pari passo con l’intensità delle punizioni da infliggere. In diversi sono stati beccati a “barare” leggendo la risposta corretta con un tono di voce più alto rispetto a quelle sbagliate, nel tentativo di suggerirla alla loro controparte virtuale.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
#SocialWarning #MovimentoEticoDigitale #blog⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
(Articolo di @icorcoibaf dal nostro blog)⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
#rete #società #educazionedigitale #digitaleducation  #youngliving #istruzione #digital #virtuale #vr #virtualreality #realtàvirtuale #esperimento
  • Riusciresti a torturare un personaggio virtuale?⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    In un recente esperimento, un team internazionale di scienziati ha analizzato la capacità di un essere umano di “fare del male” ad un personaggio virtuale. I risultati sono stati particolarmente interessanti e per certi versi inaspettati.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    La struttura dell’esperimento era molto semplice: i partecipanti venivano messi di fronte ad un avatar virtuale a cui dovevano porre delle domande. In caso di risposta errata, i partecipanti dovevano infliggere “shock elettrici” di intensità crescente all’avatar, il quale reagiva con smorfie di dolore, urla e convulsioni proprio come un essere umano.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    Virtuale o reale?⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    La recente ripetizione dell’esperimento con un avatar al posto di una persona vera ha permesso, in primo luogo, di liberarsi dai dilemmi etici connessi ad esso (i partecipanti sapevano di non infliggere dolore vero). In secondo luogo, ha fornito informazioni sul nostro modo di rapportarci alle figure virtuali. ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    Oltre l’85% del campione esaminato ha completato l’esperimento arrivando a infliggere scosse oltre i 450v – potenzialmente letali. Tuttavia è interessante notare che, pur sapendo che l’avatar non poteva provare dolore vero, i partecipanti hanno mostrato un forte stress, che cresceva di pari passo con l’intensità delle punizioni da infliggere. In diversi sono stati beccati a “barare” leggendo la risposta corretta con un tono di voce più alto rispetto a quelle sbagliate, nel tentativo di suggerirla alla loro controparte virtuale.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    #SocialWarning #MovimentoEticoDigitale #blog ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    (Articolo di @icorcoibaf dal nostro blog)⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    .⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    .⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    .⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    .⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    #rete #società #educazionedigitale #digitaleducation #youngliving #istruzione #digital #virtuale #vr #virtualreality #realtàvirtuale #esperimento
  • 27 0 20 April, 2019
  • #illustration per @la_lettura @corriere della Sera “Il populismo nei Big Data” le rivelazioni di massa consentite da internet posso aiutare le scienze sociali a decifrare i fenomeni “orizzontali” indirizzati con le élite. Conversazione di Maurizio Ferrera con Andreas Flanche, Matthew Salganik e Flaminio Squazzoni. #bigdata #internet #società #digitale
  • #illustration per @la_lettura @corriere della Sera “Il populismo nei Big Data” le rivelazioni di massa consentite da internet posso aiutare le scienze sociali a decifrare i fenomeni “orizzontali” indirizzati con le élite. Conversazione di Maurizio Ferrera con Andreas Flanche, Matthew Salganik e Flaminio Squazzoni. #bigdata #internet #società #digitale
  • 112 1 20 April, 2019
  • Nuovo record in vista per le donne dello spazio: l'astronauta Christina Koch, della Nasa, e' stata assegnata a tre missioni consecutive a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, per un totale di circa un anno consecutivo di permanenza in orbita: quasi due mesi in piu' rispetto al precedente record detenuto dalla collega Peggy Whitson, che detiene anche il primato assoluto del maggior numero di passeggiate spaziali, una decina di giorni in piu' rispetto alla permanenza record di Scott Kelly.

Considerando pero' l'insieme delle missioni alle quali ha partecipato complessivamente, Peggy Whitson ha al suo attivo 665 giorni 22 ore e 22 minuti trascorsi in orbita.
Lunghi tempi di permanenza nello spazio, come quelli che si prepara ad affrontare Christina Koch e come ha fatto Kelly, sono cruciali per studiare le reazioni dell'uomo alla lunga permanenza nello spazio, al fine di supportare future missioni su Luna e su Marte.
Fonte: Ansa
FATECI SAPERE COSA NE PENSATE?
  • Nuovo record in vista per le donne dello spazio: l'astronauta Christina Koch, della Nasa, e' stata assegnata a tre missioni consecutive a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, per un totale di circa un anno consecutivo di permanenza in orbita: quasi due mesi in piu' rispetto al precedente record detenuto dalla collega Peggy Whitson, che detiene anche il primato assoluto del maggior numero di passeggiate spaziali, una decina di giorni in piu' rispetto alla permanenza record di Scott Kelly.

    Considerando pero' l'insieme delle missioni alle quali ha partecipato complessivamente, Peggy Whitson ha al suo attivo 665 giorni 22 ore e 22 minuti trascorsi in orbita.
    Lunghi tempi di permanenza nello spazio, come quelli che si prepara ad affrontare Christina Koch e come ha fatto Kelly, sono cruciali per studiare le reazioni dell'uomo alla lunga permanenza nello spazio, al fine di supportare future missioni su Luna e su Marte.
    Fonte: Ansa
    FATECI SAPERE COSA NE PENSATE?
  • 133 5 20 April, 2019
  • A chi porta con orgoglio la bandiera della famiglia-naturale-tradizionale e fa forse fatica a riconoscere le proprie convinzioni come #pregiudizi, voglio confidare una scoperta straordinaria, con le parole di SUSAN GOLOMBOK : “E’ quanto mai probabile che i #bambini prosperino ogniqualvolta vengano garantiti loro l’#amore, la #sicurezza e il #sostegno, indipendentemente dalla struttura della loro famiglia; al contrario, il pregiudizio e la discriminazione saranno negativi per loro, indipendentemente dalla struttura della loro famiglia”. E ancora: “Il fatto che i figli abbiano un genitore oppure due, che i genitori siano maschi o femmine, che siano dello stesso sesso o del sesso opposto, che abbiano con loro un legame genetico oppure gestazionale e che siano stati concepiti naturalmente o ricorrendo alla procreazione assistita, sembra contare meno per loro di quanto non contino la qualità delle #relazioni familiari, il sostegno della #comunità di appartenenza e gli atteggiamenti della #società in cui vivono". 🌈 (SUSAN GOLOMBOK, Famiglie moderne. Genitori e figli nelle nuove forme di famiglia. Milano, Edra, 2016).
#famiglie #nascita #pma #eterologa #mamme # papà
  • A chi porta con orgoglio la bandiera della famiglia-naturale-tradizionale e fa forse fatica a riconoscere le proprie convinzioni come  #pregiudizi , voglio confidare una scoperta straordinaria, con le parole di SUSAN GOLOMBOK : “E’ quanto mai probabile che i #bambini prosperino ogniqualvolta vengano garantiti loro l’ #amore , la  #sicurezza e il  #sostegno , indipendentemente dalla struttura della loro famiglia; al contrario, il pregiudizio e la discriminazione saranno negativi per loro, indipendentemente dalla struttura della loro famiglia”. E ancora: “Il fatto che i figli abbiano un genitore oppure due, che i genitori siano maschi o femmine, che siano dello stesso sesso o del sesso opposto, che abbiano con loro un legame genetico oppure gestazionale e che siano stati concepiti naturalmente o ricorrendo alla procreazione assistita, sembra contare meno per loro di quanto non contino la qualità delle  #relazioni  familiari, il sostegno della  #comunità  di appartenenza e gli atteggiamenti della  #società  in cui vivono". 🌈 (SUSAN GOLOMBOK, Famiglie moderne. Genitori e figli nelle nuove forme di famiglia. Milano, Edra, 2016).
    #famiglie #nascita #pma #eterologa #mamme # papà
  • 12 0 20 April, 2019
  • "Puoi passare cinque anni o più con qualcuno e solo allora, dopo tutto il divertimento, guardare il puzzle e notare che state lavorando su immagini diverse, e capire che volete cose diverse. E, in quel momento, dovrete porvi delle domande molto difficili. Uno: ammetto che questi cinque anni della mia vita sono stati sprecati?
Due: ho intenzione di sprecare il resto della mia vita?
Il 55% dei matrimoni finisce con un divorzio. Il 99% delle relazioni che iniziano prima dei 30 anni finiscono. Se queste fossero le statistiche per un intervento, nessuno rischierebbe. Ma siccome è l'amore ed è stupido ci sdraiamo sul tavolo operatorio: "Forse stavolta non morirò dentro." La mia generazione è così ossessionata con l'iniziare il resto della loro vita che sono pronti a rinunciare a quella che stanno vivendo. Abbiamo una visione romanzata del romanticismo e questo è cancerogeno. La gente è innamorata dell'amore e non della persona.
Sono consapevole che non è una parte divertente dello show. Ogni volta che faccio questa parte il mio agente fa: "Puoi togliere la parte triste, cazzo?" E io rispondo di no, per tre motivi. Uno: è il mio show. Va' al diavolo. Due: penso che sia uno dei miei numeri più intelligenti. Tre: so che ho ragione."
▫
#danielsloss #netflixitalia #netflix #comedy #comedyshow #standupcomedy #blackhumor #humor #cinismo #amore #relazioni #monologo #quotesoftheday #rapporti #riflessioni #società
  • "Puoi passare cinque anni o più con qualcuno e solo allora, dopo tutto il divertimento, guardare il puzzle e notare che state lavorando su immagini diverse, e capire che volete cose diverse. E, in quel momento, dovrete porvi delle domande molto difficili. Uno: ammetto che questi cinque anni della mia vita sono stati sprecati?
    Due: ho intenzione di sprecare il resto della mia vita?
    Il 55% dei matrimoni finisce con un divorzio. Il 99% delle relazioni che iniziano prima dei 30 anni finiscono. Se queste fossero le statistiche per un intervento, nessuno rischierebbe. Ma siccome è l'amore ed è stupido ci sdraiamo sul tavolo operatorio: "Forse stavolta non morirò dentro." La mia generazione è così ossessionata con l'iniziare il resto della loro vita che sono pronti a rinunciare a quella che stanno vivendo. Abbiamo una visione romanzata del romanticismo e questo è cancerogeno. La gente è innamorata dell'amore e non della persona.
    Sono consapevole che non è una parte divertente dello show. Ogni volta che faccio questa parte il mio agente fa: "Puoi togliere la parte triste, cazzo?" E io rispondo di no, per tre motivi. Uno: è il mio show. Va' al diavolo. Due: penso che sia uno dei miei numeri più intelligenti. Tre: so che ho ragione."

    #danielsloss #netflixitalia #netflix #comedy #comedyshow #standupcomedy #blackhumor #humor #cinismo #amore #relazioni #monologo #quotesoftheday #rapporti #riflessioni #società
  • 14 1 19 April, 2019